Raccolta a mano
Per brucatura a mano
La raccolta che può essere effettuata soprattutto su piante basse, meglio se collocate in pianura e con potatura apposita (a vaso cespugliato o policonico); ogni operaio raccoglie in media 10 Kg di olive all’ora (80/100 Kg/giorno). Le olive vengono raccolte in un cesto sospeso, ottimo metodo ma costoso e in via di abbandono per carenza di manodopera. Un altro tipo di raccolta è quella “con telo“: le olive vengono fatte cadere dall’albero su un telo sottochioma (c’è sempre il rischio di ammaccatura per olive già molto mature).
Per caduta
Le olive si raccolgono quando sono cadute in modo spontaneo e finiscono sulle reti che restano tese per tutto il periodo della raccolta; è uno dei peggiori motodi di raccolta perchè in terra i frutti marciscono e si contaminano facilmente di muffe e batteri, dando un prodotto di qualità scadente. Questo sistema è adatto agli oliveti con piante fitte e su pendio, tuttavia spesso le olive rimangono troppo a lungo sull’albero e risultano eccessivamente mature o vecchie.
raccolta-pettinatura
Per pettinatura
I frutti vengono staccati dai rami mediante una sorta di pettini, che possono anche essere azionati meccanicamente e con aria compressa (moto di vibrazione) e cadono nelle reti stese sul terreno sottostante. Questo tipo di raccolta è utile per rami molto alti ma provoca qualche danno ai frutti e porta alla caduta anche di foglie e rametti; la produttività di raccolta aumenta di circa il 50 %.
raccolta-per-scuotimento-(1)
Per scuotimento
Con la raccolta meccanica si fanno cadere per scuotitura e vibrazione le olive su reti poste sul terreno o anche sospese (o in una macchina aspiratrice); il distacco delle olive viene provocato sottoponendo il tronco e i rami all’azione di scuotitori che vengono agganciati con apposite morse alla pianta e la fanno vibrare sino a disarticolare le olive dal ramo e farle cadere.
Questo sistema richiede alberi di forma e dimensioni adatte all’applicazione dei macchinari e risulta a tutt’oggi poco diffuso quanto, nel corso degli anni, le vibrazioni influiscono sullo stato di salute della pianta, però l’uso di queste macchine riduce i costi in quanto la raccolta manuale incide per circa il 60% sul costo totale di produzione (risulta che le olive raccolte sono solo l’80-90%).
Fattori negativi di cui tenere conto sono i seguenti:
1) oliva di piccola massa e fortemente attaccata al ramo;
2) struttura e dimensioni della pianta;
3) il diverso stato di maturazione

Vinci il Gargano