fbpx

Archives for 2. Primi Piatti

Insalata di Riso con Verdure e Feta aromatizzata al Curry

Una fresca e semplice insalata di riso con la bontà di tanti deliziosi cubetti di feta aromattizzata.

  • Difficoltà

    Bassa

  • Preparazione

    1 ora

  • Cottura

    15min

  • Dosi per

    2-3 persone

  • Costo

    Basso

Ingredienti

4 pugni di riso carnaroli

– 1 confezione di feta

Olio Extra Vergine 100% Italiano Biologico

– 1 carota, 1 zucchina

– 1 peperone rosso

– 1 cucchiaino di curry

– foglioline di basilico

– Sale q.b.

Preparazione

Lavare le verdure e tagliarle a cubetti regolari. In una padella mettere un giro di olio e aggiungere la carota ed il peperone a cubetti, rosolare dolcemente 5/6 minuti e unire anche i cubetti di zucchina, salare e portare a cottura, aggiungendo se occorre un cucchiaio di acqua calda. Le verdure devono rimanere sode e non spappolarsi.
Spegnere e tenere da parte.
In una ciotola mettere la feta tagliata a cubetti e aggiungere un’ emulsione fatta con un paio di cucchiai di olio ed il curry.
Mescolare bene e lasciare insaporire un’ oretta. Cuocere il riso in acqua bollente salata, scolarlo e metterlo in una ciotola a raffreddare, aggiungendo un filo di olio e mescolando bene.
Quando il riso sarà freddo, unire le verdure e mescolare delicatamente.
Aggiungere anche la feta con la sua emulsione speziata e mescolare. Servire freddo o a temperatura ambiente, decorando con foglioline di basilico.

 

Ricetta a cura di: Cattivi Pensieri

Read more

Rigatoni con crema di Fagiolini e mandorle al profumo di menta e basilico

Una realizzazione dal gusto indimenticabile, ricetta homemade tutta da provare.

  • Difficoltà

    Bassa

  • Preparazione

    15 min

  • Cottura

    10 min

  • Dosi per

    2 persone

  • Costo

    Basso

Ingredienti

180 g rigatoni

– 150 g fagiolini freschi

Olio Extra Vergine 100% Italiano Biologico

– 30 g mandorle sgusciate al naturale

– 1 spicchio di aglio

– 10 foglie di basilico e 10 foglie di menta

– 4 cucchiai di parmigiano reggiano

– sale e pepe q.b.

Preparazione

per prima cosa lavare e spuntare i fagiolini. Metterli a lessare in acqua bollente leggermente salata per 6/7 minuti, scolarli e passarli sotto un getto di acqua fredda per fissare il colore. Farli asciugare su un canovaccio pulito. In un mixer mettere i fagiolini con lo spicchio di aglio spellato, il parmigiano, le mandorle, il basilico e la menta, un paio di cucchiai di acqua di cottura dei fagiolini e un filo di olio. Azionare le lame a piccoli scatti, per non surriscaldare la crema. Salare e pepare a piacere, aggiustando con l’ olio se occorre. Cuocere i rigatoni al dente in acqua bollente salata, scolarli e trasferirli in una ciotola con la crema, amalgamando bene e aggiungendo se occorre dell’ acqua di cottura della pasta per ammorbidire. Impiattare decorando con foglioline di basilico.
Il pesto si conserva in frigo per 2/3 giorni ricoperto con un filo di olio e chiuso con pellicola alimentare. Potrete degustarlo su crostini di pane abbrustolito.

 

Ricetta a cura di: Cattivi Pensieri

Per questa ricetta Clemente consiglia Extra Vergine d’Oliva 100% Biologico

Read more

Insalata di Riso basmati con gamberoni, rucola e citronette

Un piatto freddo indicatissimo per l’estate che ne esalta i sapori freschi.

  • Difficoltà

    Molto Bassa

  • Preparazione

    20 min

  • Cottura

    10 min

  • Dosi per

    2/4 persone

  • Costo

    Medio

Ingredienti

160 g Riso Basmati

– 6 Gamberoni

3 Cucchiai di Olio Extra Vergine 100% Italiano DOP

– 30 g Rucola

– 1 Lime

– 3 foglie di Basilico

– 2 pizzichi di Sale

Preparazione

Per prima cosa pesate gli ingredienti. Portate a bollore 2 pentole con abbondante acqua.
Nella prima quando avrà raggiunto il bollore mettete una presa di sale grosso e il riso basmati che cucinerà in 10 minuti al massimo. Nella seconda mettete il cestello per la vaporiera e dopo aver privato i gamberoni del carapace e dell’intestino sciacquateli bene sotto acqua corrente e metteteli a cucinare per 5 minuti. Intanto lavate e tagliate grossolanamente la rucola e le foglioline di basilico. Preparate una citronette con il succo spremuto del lime, una presa di sale e tre cucchiai d’olio extravergine, io Clemente Re Manfredi DOP che esalta il sapore delle pietanze.
Scolate il riso basmati, tagliate a pezzetti i gamberoni, appena si saranno raffreddati unite il tutto in un’ampia terrina e condite con la citronette, se necessario aggiustate di sale.
Ed ecco pronta la vostra “Insalata di riso basmati con gamberoni, rucola e citronette” un piatto fresco perfetto per i vostri pranzi estivi!

 

Ricetta a cura di: Menta e Peperoncino

Per questa ricetta Clemente consiglia Extra Vergine d’Oliva 100% DOP “Re Manfredi”

Read more

Penne al Pesto di Menta, Zucchina e Pomodorini al Forno

Un primo piatto tutto da assaporare con ingredienti genuini e unici.

  • Difficoltà

    Bassa

  • Preparazione

    15 min

  • Cottura

    15/20 min

  • Dosi per

    2 persone

  • Costo

    Basso

Ingredienti

180 g penne rigate

– 1 zucchina

Olio Extra Vergine 100% Italiano Biologico

– 10 pomodori Pachino

– 1 mazzetto menta

– 1 mazzetto basilico

– 20 g mandorle pelate

– mezzo spicchio aglio

– 3 cucchiai di parmigiano reggiano

– sale e pepe q.b.

Preparazione

Lavare i pomodori e tagliarli a metà. Metterli su una teglia rivestita di carta forno, salarli leggermente e irrorarli con un filo di olio. Cuocerli in forno caldo a 180° per circa 15/20 minuti, devono appassire e leggermente abrustolire la buccia. Lavare e spuntare la zucchina, con una mandolina tagliarla a fette sottili per il lungo e grigliare le fette, su una piastra calda, un paio di minuti. Mettere le zucchine in un piatto, irrorarle con olio e unire delle foglioline di menta e basilico, lasciare marinare almeno una mezzora. Tenere da parte i pomodori una volta cotti. Preparare ora il pesto: in un mixer mettere 8 foglie di menta, qualche foglia di basilico, l’ aglio, le mandorle, il pizzico di sale e pepe, il parmigiano, mezzo bicchiere scarso di olio. Azionare le lame a piccoli scatti, per non surriscaldare il pesto. Se occorre aggiungere altro olio, la consistenza deve essere fluida. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente conservando un pò di acqua di cottura, trasferirla in una terrina e condirla con il pesto di menta, amalgamando bene. Se dovesse risultare troppo fluido, diluire con un cucchiaio di acqua di cottura. Unire quindi i pomodori al forno e le zucchine sgocciolate dall’ olio della marinatura. Impiattare decorando con qualche fogliolina di menta.
Se volete ingentilire il pesto di menta, usate metà foglie di menta e metà foglie di basilco. Non buttate l’ olio di marinatura delle zucchine, che con la menta ed il basilico sarà aromatizzato e potrete utilizzare per insaporire fettine di carne, pesce o la feta.

 

Ricetta a cura di: Cattivi Pensieri

Per questa ricetta Clemente consiglia Extra Vergine d’Oliva 100% Biologico

Read more

Spaghetti con Cozze e Vongole al Pomodoro

Un pranzo ideale per l’estate ma adatto in tutte le stagioni, buono e gustosissimo.

  • Difficoltà

    Bassa

  • Preparazione

    20 min

  • Cottura

    10 min

  • Dosi per

    2/3 persone

  • Costo

    Medio

Ingredienti

160 g di Spaghetti

– 200 g di Cozze (peso con guscio)

2 cucchiai di Olio Extra Vergine d’Oliva 100% Italiano DOP

– 200 g di Vongole Veraci (peso con guscio)

– 1/2 Spigghio d’Aglio

– Un pezzetto di peperoncino

– 10 g Triplo concentrato di pomnodoro

– sale q.b.

Preparazione

Lavate molto accuratamente i molluschi.
Mettete a bagno le vongole in anticipo un paio d’ore prima con acqua fredda e sale grosso.
Togliete il bisso dalle cozze, questo si trova tra le due valve, poi togliete le impurità con l’apposita spazzola raschiando su tutta la superficie, fate questa operazione sotto acqua corrente. Portate sul fuoco una padella e mettete le cozze, coprite e dopo qualche minuto si apriranno, quindi toglietele, dovranno solo aprirsi non si devono cucinare.
Le cozze rilasciano il liquido, non buttatelo, ma filtratelo con un colino a maglia molto spetta, di modo da non far passare eventuali granelli di sabbia.
Fate aprire anche le vongole con la stessa procedura, anche loro rilasciano il liquido anch’esso da filtrare. Versate abbondante acqua in una pentola e portatela sul fuoco.
Intanto scaldate due cucchiai d’olio evo in una padella, io utilizzo olio Clemente Re Manfredi, aggiungete mezzo spicchio d’aglio privato dell’anima interna e un pezzettino di peperoncino piccante. Ora il triplo concentrato di pomodoro e il liquido delle cozze e vongole, mescolate velocemente e lasciate il tutto a fuoco dolce. Appena l’acqua raggiunge il bollore mettete a cucinare gli spaghetti, salate poco l’acqua mi raccomando, perché finiranno la cottura in padella con il liquido dei molluschi e quindi il condimento sarà già sapido. Intanto che la pasta cuoce sgusciate sia le cozze che le vongole e mettetele in padella, togliete l’aglio e il peperoncino, scolate gli spaghetti al dente e finite la cottura in padella, in questo modo si insaporiranno con il sughetto. Questo procedimento dev’essere fatto tutto insieme così i molluschi non si cucineranno troppo e gli spaghetti prenderanno tutti i profumi e saranno cotti alla perfezione assorbendo bene il sugo senza che il piatto nel complesso si secchi troppo.

 

Ricetta a cura di: Menta e Peperoncino

Read more